Accesso ai servizi

BENESSERE ORGANIZZATIVO

Riferimento normativo: Art. 20, c. 3, d.lgs. n. 33/2013
Contenuti: Livelli di benessere organizzativo
Aggiornamento: Dati non più soggetti a pubblicazione obbligatoria ai sensi del d.lg.s 97/2016

Per 'benessere organizzativo' si intende lo stato di salute di un'organizzazione in riferimento alla qualità della vita, al grado di benessere fisico, psicologico e sociale della comunità lavorativa finalizzato al miglioramento qualitativo e quantitativo dei propri risultati.


Le Amministrazioni, nella prospettiva di migliorare l'efficienza, l'efficacia e la qualità dei servizi, devono opportunamente valorizzare il ruolo centrale del lavoratore nella propria organizzazione.


L’art. 20 c.3 del d.lgs. 33/2013 che prevedeva l’obbligo di pubblicazione dei dati relativi al Benessere Organizzativo è stato abrogato dal d.lgs 97/2016 (art. 19, c. 1, lett. b): la sezione relativa pertanto non verrà ulteriormente aggiornata.


Ignora collegamenti di navigazione